Articoli con tag “Inizia la Festa

“Il TORO allo SPIEDO” – Venerdì 25 aprile 2014

toro_manifesto_apr14_sito

Clicca qui per visualizzare l’evento FB

Come sempre, all’interno della Festa Biancoblù potrete gustare “Il toro allo spiedo”, vera specialità e tradizione ormai consolidata della nostra festa.

La serata sarà “movimentata” dai “SoloLiga Tribute Band”.

L’ingresso alla festa è come sempre libero e gratuito.

Il costo del toro allo spiedo è di 5 euro a porzione (anche da asporto).

E’ consigliata la prenotazione.

Info e prenotazioni: 338-3685525 ; info@brescia1911concerti.net

Annunci

Vittime dello Stato – Zona Stadio II – Venerdì 25 aprile 2014

manifesto_serata_vittime_stato_quind_apr14_sito

Clicca qui per visualizzare l’evento FB

“Contro gli abusi di potere… Affinché non ci siano mai più vittime innocenti…”

Ci sono lotte e verità che vanno assolutamente conosciute, capite e -soprattutto- diffuse, per il bene dell’intera società; perché certe situazioni fanno male a tutti, non lo dimentichiamo mai.”

Per questo, anche in questa edizione della Festa Biancoblù proporremo la serata dedicata alle “Vittime dello Stato – Zona Stadio”.

Una serata dedicata a tutte quelle persone (ragazzi, tifosi, Ultras, cittadini italiani) che hanno persola vita, la salute o la propria libertà a causa di abusi di potere, leggi speciali, repressione, disorganizzazione, lassismo, sottovalutazione, arroganza, ignoranza, ecc.; sintomi di una democrazia incompiuta e caratteri di una cultura tipicamente italiana.

Venerdì 25 aprile,per il secondo anno consecutivo, ci riserveremo uno spazio per raccontare alcune vicende drammatiche accadute sugli spalti italiani per mano dei “rappresentanti” dello Stato.

Vicende tragiche che hanno causato perfino la morte di cittadini innocenti, vittime appunto di chi -sempre più spesso- rappresenta lo Stato italiano nella maniera peggiore.

Ospiti della serata: Stefano Gugliotta, il Senatore Vito Crimi e molti gruppi Ultras che, in tutti questi anni, hanno dimostrato una solidarietà e una sensibilità non comuni, soprattutto rispetto a certe battaglie di civiltà e di Giustizia.

(altro…)


Brescia Hip Hop Event – Volume 3 – 30 aprile 2014

brescia_hip_hop_event_apr14_sito

Clicca qui per la pagina FaceBook dell’evento

Brescia Hip Hop Event – Volume 3

Terza edizione della serata dedicata alla musica e alla cultura del Rap all’interno della Festa BiancoBlù.

Per il terzo anno consecutivo l’appuntamento è confermato per l’ultimo giorno di aprile, l’ingresso come sempre sarà assolutamente gratuito a partire dal tardo pomeriggio, quando la Festa aprirà i cancelli.

Quest’anno l’intenzione è di esplorare alcune delle diverse sfaccettature del variegato mondo della cultura hip hop italiana, proponendo artisti che la interpretano in modi differenti fra loro, creando una visione il più possibile panoramica ed eterogenea.

Come ormai consuetudine, i primi a calcare la scena, sfruttando le ultime ore di luce, saranno i writers. Viste le richieste, le metrature a disposizione crescono anno dopo anno e per questa terza edizione la superficie arriverà a superare i cinquanta metri, dando spazio a molti artisti bresciani, ma non solo. Gli eventuali spazi liberi non resteranno certo vuoti e per i patiti dell’inchiostro sarà a disposizione un Marker Corner.

(altro…)


ATOMIKA – Tributo Ufficiale ai Nomadi – 24 aprile 2014

atomika_tributo_nomadi_foto1_sito

Clicca qui per la pagina FaceBook dell’evento

ATOMIKA – Tributo Ufficiale ai Nomadi

Una band che nasce dalla passione di sei musicisti per i Nomadi.

Nominata Tributo Ufficiale molti anni fa, Atomika propone uno spettacolo unico, rigorosamente fedele a quello della band originale, sia nella scaletta, sia nella sistemazione sul palco, fino alla ricerca spasmodica delle sonorità, spaziando dai brani del 1960 fino a quelli del TERZO TEMPO.

Avendo un vasto repertorio che vanta più di centoventi pezzi, la scaletta del concerto è decisa dall’organizzazione dell’evento o addirittura direttamente dal pubblico presente, che trova la band sempre pronta ad eseguire anche i brani meno conosciuti.

Confermato anche per la stagione 2014 il “Tributo Sinfonico”, che vede il maestro Michele Lombardi dirigere la band insieme a quattro coristi di fama nazionale. Archi e percussioni per un totale di ventuno elementi, per uno spettacolo davvero unico nel suo genere!

Due ore di musica “nomade” rivista in chiave sinfonica, che testimonia quanto Atomika possa definirsi una delle migliori band tributo Nomadi.

(altro…)


XIV Festa Biancoblu’: dal 24 aprile al Primo maggio a San Polo – Brescia – Area Spettacoli Viaggianti (Area Luna Park)

locandina_FB_quattordicesima_aprile13 (1)

“La città ha bisogna di eroi, la città ha bisogno di noi!”

È iniziata la “Quattordicesima Festa Biancoblù”…

Benvenuto alla “Quattordicesima Festa Biancoblù”…

Per chi non lo sapesse, la nostra festa inizia quando meno te lo aspetti.

Infatti, nonostante le date “ufficiali” parlino -per questa edizione- di una otto giorni senza soste e ripensamenti, la preparazione, la progettazione e -soprattutto- la promozione necessarie per creare questo evento sono talmente coinvolgenti, contagiose e -per certi versi- impegnative da dilatarne la durata effettiva.

Se stai leggendo questa introduzione, di fatto sei già nostro complice, a prescindere da ogni tipo di elucubrazione.

Per questo ti ringraziamo fin da ora per il tuo contributo che, lo ribadiamo sempre, non deve essere necessariamente economico.

In realtà basta poco per aiutarci, e se frequenterai la festa o approfondirai la nostra conoscenza capirai perché.

Le battaglie, le riflessioni, le contestazioni, l’impegno sociale, la solidarietà, l’Amicizia, il rispetto, la lealtà, la condivisione di valori, non hanno colori o categorie di appartenenza (semmai un principio di coscienza!), sebbene la storia ci insegni che ad alzare la testa solitamente sono quelle tifoserie o realtà maggiormente attive, sensibili, coraggiose, e -di conseguenza- represse.

Tutto ciò può/deve essere sostenuto e condiviso anche da lontano, possibilmente con i fatti, non solo a parole.

Anche per questo ti aspettiamo alla quattordicesima edizione della Festa Biancoblù.

Se però vorrai “partecipare” semplicemente per ascoltare -in piena libertà- della buona musica, per mangiar bene spendendo il meno possibile, per curiosare, per stare in compagnia, per discutere di calcio o di repressione o di belle ragazze, per criticarci o consigliarci, ecc., sarai comunque il benvenuto.

Come ogni volta, l’unica cosa che ti chiediamo è di lasciare a casa i pregiudizi e di portare il giusto rispetto, “condicio sine qua non” affinché tutto fili liscio e non accada nulla di… spiacevole (del resto, questo vale anche nella vita di tutti i giorni).

Questo evento è per noi troppo importante perché qualcuno lo metta a rischio; oltretutto, dopo le ultime, splendide, partecipatissime edizioni, l’intenzione è di migliorare e crescere (naturalmente non a tutti i costi!), non certo di… retrocedere.

Nel caso in cui tu decida quindi di varcare il confine -sempre più sottile- che separa l’universo del tifo organizzato dalla società civile; i valori, la passione e gli ideali dal resto del mondo; fallo da Ultras, e non te ne pentirai.

E come sempre: ingresso gratuito, ma birra a pagamento!

P.S. Siamo sempre in cerca di volontari (ovviamente la paga non esiste per nessuno, ma di questi tempi, una pacca sulle spalle è meglio di niente e fa comunque piacere), sia per la conduzione della festa, sia per la promozione della stessa per mezzo di manifesti, locandine, adesivi e quant’altro; perciò, se vuoi contribuire alla causa, fatti coraggio e vieni a trovarci!

Programma provvisorio della festa (clicca sulle singole serate per ulteriori informazioni):

–         prima serata, mercoledì 24 aprile: “AC/DC Tribute Nite”, il “consueto”, potente, irresistibile tributo agli AC/DC. In una sola parola: “Rock!”;

–         seconda serata, giovedì 25 aprile: “Il toro allo spiedo di Paolo” (eccezionalmente a 5 euro!) e la musica di “Antonio Filippini & The Stalkers”; la serata è dedicata alle “Vittime dello Stato – Zona stadio”, e prima del concerto saranno proiettati alcuni video molto significativi, fra i quali “Vivere Ultras” di Francesco Corona, docu-film incentrato sulla vicenda di Paolo Scaroni;

–         terza serata, venerdì 26 aprile: “Gianburrasta – Tributo a Bob Marley”, i “ragazzi terribili del reggae”;

–         quarta serata, sabato 27 aprile: “Piergiorgio Cinelli, Daniele Gozzetti, Dellino”, la canzone dialettale bresciana, come non l’avevate mai vista!;

–         quinta serata, domenica 28 aprile: “SoloLiga Tribute Band”, “tra palco e realtà” Luciano Ligabue torna alla Festa Biancoblu;

–         sesta serata, lunedì 29 aprile: serata Irish Folk con i “Lennon Kelly” e gli “StrawDaze”. Senza censure e -soprattutto- mezze misure!;

–         settima serata, martedì 30 aprile: seconda edizione di “Brescia Hip-Hop Event”, con MACRO BEATS SHOWCASE feat” (alias: Ghemon, Kiave, Mecna e Macro Marco) e tutti gli altri;

–         ottava serata, mercoledì 01 maggio: “Charlie Cinelli” presenta un nuovo concerto che comprende, oltre a se stesso, il tastierista “Silvio Uboldi” e il quintetto “Hòfoch & Hstòfech.

 Come in ogni edizione che si rispetti, durante la festa interverranno diversi ospiti legati alla storia del Brescia; fra questi ci saranno gli attuali protagonisti del campionato cadetto 2012/2013 (molto probabilmente la squadra parteciperà alla festa nel giorno di chiusura, il primo maggio 2013, salvo naturalmente stravolgimenti di campionato).

 E ora le birre della festa:

Birra in fusto

Eku Festbier: Tedesca – Bionda

Kulmbach è unanimemente riconosciuta come la Città della Birra, un luogo dove questo nettare prende corpo e dove ogni angolo è dedicato alla produzione brassicola. Questo carattere così orientato alla produzione birraia prende corpo durante la Bierwoche la settimana della birra Kulmbach, una speciale festa nata per celebrare l’inizio del nuovo anno birraio.

La Eku Fest è una birra speciale, aromatica e gradevole, con un aroma di luppolo amarognolo, prodotta per la festa della birra di Kulmbach.

L’anima di questa birra è anche l’anima degli abitanti di Kulbach, forte, schietta e sincera.
Birra a bassa fermentazione dal colore oro chiaro, schiuma fine e compatta.

Contenuto alcolico 5,6% in vol.

Eku Edelbock Bock: Tedesca – Rossa – Doppio Malto

Forte e rossa, ha per natura una sostanziosa abboccata, con un percettibile sapore di malto. E’ una birra che possiede un amaro di luppolo ben dosato; nonostante una certa gradazione, proprio per la sua freschezza incoraggia a continuare a bere.

La schiuma è compatta e persistente, la birra è brillante, il colore è ramato con riflessi aranciati. I profumi sono intensi di spezie, caramello e ribes rosso. Gusto ricco e pieno con note speziate e orientato al dolce.

Ottima birra da meditazione.

Birra a bassa fermentazione.

Contenuto alcolico 6,8% in vol.

Bombardier: Inglese – Rossa – Ambrata

Birra di grande tradizione inglese rifermentata in fusto. Di intenso colore ambrato, schiuma fine e cremosa, è dotata di un caratteristico sapore dolce-amaro dovuto all’impiego del miglior malto d’orzo Inglese e del pregiato luppolo Challenger e Golding’s.

Contenuto alcolico 4,1% in vol.

Eku Hefe-Weissbier: Tedesca – Weizen Torbida

Birra Weizen di frumento, molto dissetante e dal tenore alcolico non eccessivo. E’ leggermente torbida per l’aggiunta di lieviti selezionati che solo l’abilità di un mastro birraio tedesco riesce a fondere in una preziosa ricetta. La Birra Weizen con lievito risulta frizzante e fruttata, nota tipica delle birre ad alta fermentazione. Lasciata naturalmente torbida, proviene direttamente dalle cantine di stagionatura. Non deve essere servita con limone. La schiuma è fine, compatta e persistente; la birra è opalescente di colore giallo intenso. I profumi sono: fragola, lampone, mela rossa, banana, cereale e lievito. L’amaro è assente; al gusto si avverte il lievito e la mandorla.

Contenuto alcolico 5,4% in vol.

Birra in bottiglia

 Kulmbacher Alkoholfrei: Inglese – Bionda – Analcolica 

La nostra KULMBACHER ALKOHOLFREI (birra analcolica) dimostra che il piacere di gustare la birra non è una questione di contenuto alcolico. Il segreto del suo gusto straordinario sta in un particolare -e molto costoso- procedimento di produzione, attraverso il quale alla birra Kulmbacher Edelherb è gradualmente sottratto l’alcool. In questo modo rimane inalterato quel gusto piacevolmente amaro e luppolato. È una birra rinfrescante e ottimale per chi deve guidare.

Prodotta da una birra con un grado Plato di 11,6%.

Per il programma della Festa Biancoblu, la XIII, del 2012, clicca qui.