Articoli con tag “Amicizia

Terza serata – Sabato 25 aprile – “On the road” – Artisti di strada e Country Band

manifesto_on_the_road_artisti_strada_apr15_sito

Scarica la presentazione della “Sedicesima Festa Biancoblù” nel formato PDF

Scarica il programma della Sedicesima Festa Biancoblù

“On the road” – Artisti di strada e Country Band

Musica, giocoleria, magia con artisti fortemente “on the road”, per una giornata fuori dal comune!

Hell Spet Country Band

The One and Only Hellbilly FolkCore band in Italy

Country Punk & Folk. Share it and enjoy!

La “Hell Spet Country Band” nasce nell’inverno 2011 e si propone di fare un genere unico nel Paese: il country-punk.

Fondata per volontà di Federico Cantaboni (Rock ’n’ Sbock) e Niccolò Papini (One Man Banjo), alle fila si aggiungono poi Simone Grazioli, Mattia Bertolassi e Pietro Gozzini.

(altro…)

Annunci

Seconda serata – NO D.A.SPO. FESTIVAL – Giuda

giuda_manifesto_apr15_sito

Scarica la presentazione della “Sedicesima Festa Biancoblù” nel formato PDF

Scarica il programma della Sedicesima Festa Biancoblù

Nata dalle ceneri dei Taxi, la rock band, con la sua musica, ha suscitato la curiosità e i riconoscimenti di testate di spessore internazionale.

La band ha firmato da poco un contratto discografico e di management con la Burning Heart, etichetta svedese che nel corso degli anni ‘90 e 2000 è stata il punto di riferimento per la produzione di gruppi garage punk quali The Hives, Refused, Turbonegro, Parkaway Drive e Millencolin.

Inoltre, ha riscosso recensioni entusiaste da parte di testate come il Guardian (“Bright, brilliant and clearly actually rather big of heart, Giuda are beyond a joke, in the best possible way”) e NME (“Giuda are the greatest’70s glam-rock band to have existed since… the 1970s. 8/10”).

Uno stile inconfondibile, caratterizzato da una spiccata passione per il calcio e con quell’idea di rock’n’roll semplice, diretto, viscerale, che mira a scaldare cuore e muscoli.

L’energia e l’alchimia che si trovano nella loro musica, fondata su influenze glam rock e punk anni ‘70 di matrice britannica, rendono questa band di Roma una delle realtà italiane più interessanti in circolazione.

I Giuda apriranno una delle serate dell’HellFest 2015 (Clisson – Francia), festival al quale parteciperanno gruppi come Scorpions, ZZ Top, Judas Priest, Alice Cooper, Motörhead, ecc.: http://www.hellfest.fr/fr/artistes/

Number 10: https://www.youtube.com/watch?v=28wL4Jvq2k4

II No D.A.SPO. Festival

Chi ci conosce sa che -da sempre- siamo in prima linea contro ogni forma di repressione; per questo, anche quest’anno, abbiamo deciso di dedicare una serata della nostra festa a un argomento di forte attualità: il D.A.SPO.

(altro…)


Immagine

Sedicesima Festa Biancoblù: il programma delle serate

serate_sedicesima_festa_biancoblù_apr15


Sedicesima Festa Biancoblù: presentazione

manifesto_festa_sedicesima_apr15_sito

Scarica la presentazione della “Sedicesima Festa Biancoblù” nel formato PDF

Scarica il programma della Sedicesima Festa Biancoblù

Sedicesima Festa Biancoblù

“Perché Brescia è la mia città…”

Come ogni anno, giovedì 23 di aprile partirà la tradizionale Festa Biancoblù, giunta ormai alla sedicesima edizione (per la verità manca ancora qualche dettaglio, ma salvo catastrofi particolari, anche per questa volta dovremmo farcela).

Fra tutte quelle organizzate finora, di certo questa sarà la più complicata e, con ogni probabilità, anche la più discussa (noi, come a ogni edizione, speriamo -nonostante tutto- che sia anche la più partecipata).

(altro…)


Tesseramento Campionato 2014/2015 – Finché potrò… combatterò!

tessera14_15_bozza_fb

Sostieni le nostre battaglie! Difendi i tuoi diritti! Combatti per la tua Libertà! Avanti Ultras!

Tesseramento Campionato 2014/2015

 Finché potrò… combatterò!

Come ad ogni stagione, anche quest’anno inizia il tesseramento degli Ultras Brescia 1911, oggi Ex-Curva Nord.

Un gruppo -come già detto e dimostrato- che per scelta è rimasto autonomo, sia dal punto di vista economico, sia da quello decisionale, svincolandosi così da ogni tipo di ricatto (societario, istituzionale, “privato”, ecc.) e mantenendo una vitalità e un’intraprendenza di certo non comuni.

Una verità questa che per molti Ultras potrebbe apparire scontata e doverosa, ma che purtroppo nella realtà non sempre è stata dimostrata, almeno con i fatti e di certo non da tutti.

La repressione, il calcio moderno, le Pay-Tv, il business sfrenato, l’avidità e l’ottusità di presidenti/dirigenti, l’arroganza di certa stampa e l’ignoranza dell’opinione pubblica, stanno lentamente divorando ogni forma antagonista presente nel nostro Paese, e il mondo Ultras (la forma più audace e altruista in assoluto, almeno per quanto ci riguarda) purtroppo non fa eccezione.

Certo gli Ultras non sono esenti da responsabilità, ma accomunare la tifoseria organizzata agli effettivi responsabili del declino -sempre più evidente- del calcio nostrano, è una vera e propria bestialità.

(altro…)