Articoli con tag “Brescia vs Bergamo

XV Festa Biancoblù: prima serata – Le foto

festa_apr14_prima_serata3_1_vectorizedVisualizza le foto della prima serata della XV Festa Biancoblù

Vai alla pagina della XV Festa Biancoblù


BRESCIA vs BERGAMO – La battaglia di Rudiano – Primo maggio 2014

locandina_la_battaglia_apr14_sito

Rivisitazione storica di una delle battaglie più sanguinose della nostra storia (con combattimenti reali!).

In collaborazione con la “Confraternita del Leone”.

Brescia vs Bergamo

La battaglia di Rudiano, detta anche della “Malamorte”

Conflitto cruento tra Brescia e Milano contro Bergamo, Cremona e altri.

Vincono i bresciani e il carroccio cremonese è portato in città.

BATTAGLIA di RUDIANO – 7 luglio 1191

7 luglio 1191, giorno di Sant’Appollonio vescovo del II o IV sec. e patrono di Brescia.

La battaglia scoppia per questioni di confine lungo l’Oglio.

Cremona e Bergamo formano un’alleanza con Pavia, Como, Lodi, Parma, Reggio, Ferrara, Modena, Bologna, Verona, Mantova e Piacenza contro Brescia e Milano.

La zona interessata dalle operazioni belliche si estende lungo il fiume Oglio da Telgate a Palazzolo, Palosco, Cividate e Rudiano.

(altro…)


Programma aggiornato della XV Festa Biancoblù

programma_festa_biancoblu_quindicesima_apr14_sito

(altro…)


Quindicesima Festa Biancoblù

manifesto_festa_quindicesima_apr14_sito

Visualizza il programma della Quindicesima Festa Biancoblù

Gli organizzatori della Festa Biancoblù sono lieti -e particolarmente orgogliosi- di annunciare che è iniziata ufficialmente la quindicesima edizione della Festa Biancoblù, non la solita festa!

Quindicesima Festa Biancoblù

Nonostante tutto, la festa continua…

Sul nostro territorio ci sono -da sempre- realtà/associazioni molto diverse fra loro che si sforzano di creare momenti di socializzazione e -in particolare- di riflessione, nel tentativo: di regalare qualche attimo di spensieratezza, soprattutto in un momento “critico” come quello attuale; di far aprire gli occhi a quei cittadini meno attenti e maggiormente condizionabili dal sistema; di raccogliere fondi per tutte quelle iniziative (spesso umanitarie) che caratterizzano maggiormente le stesse realtà.

E per far questo, a volte devono sfidare la burocrazia, le stesse Istituzioni, l’ignoranza e tutte quelle norme che regolano (o complicano, secondo i punti di vista) la società in cui viviamo.

Una società macchinosa, costosa, viziata, asettica e sempre più repressiva che tende a limitare il singolo individuo nelle proprie manifestazioni e libertà; oppure lo porta all’esasperazione; o, addirittura, lo costringe a isolarsi irrimediabilmente, tanto che perfino lo sport più popolare e partecipato (il calcio, per intenderci) sta diventando un vero e proprio lusso, un gioco per pochi.

(altro…)


Galleria

XV Festa Biancoblù: prima serata – Le foto