Pietro Arcidiacono: il caso Speziale e la libertà di opinione – Una doverosa riflessione

Visualizza il servizio realizzato da Dodicesimo in Campo

Dodicesimo in Campo – Campionato 2012/2013 – Undicesima puntata.

Partendo dal caso di Pietro Arcidiacono (calciatore della Nuova Cosenza che dopo aver esposto una maglietta con messaggio solidale nei confronti della famiglia Speziale è stato diffidato per tre anni e squalificato fino a luglio 2013), in studio si parla di libertà d’opinione e di condanne discutibili e spropositate.

Ospiti della puntata: Fabio Rolfi, Vicesindaco di Brescia, e Diego Piccinelli, portavoce del gruppo Ultras Brescia 1911 Ex-Curva Nord.

-Diego Piccinelli: “…in Italia a certa stampa piace scatenare la classica caccia alle streghe…”; “…spiace che tutta questa attenzione non la dedichino poi alla vera rovina del calcio italiano…”; “…io sono uno di quelli che dopo avere ascoltato più campane/ragioni si è fatto l’idea che Speziale non sia responsabile della morte di Filippo Raciti…”; “…lo dice uno che ha fermato una Curva… anche per una forma di rispetto per la morte di questo poliziotto…”; “…sapevamo che prima o poi ci sarebbe stata un’altra tragedia…”.

-Fabio Rolfi: “…è vero, dovrebbe esistere la libertà di opinione, anche quella più dura, quella che magari va contro la morale e il pensiero corrente…”.

Annunci

Lascia un Commento qui sotto (devi essere registrato!)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...