Articoli con tag “Venerdì

No D.A.SPO. Festival – 02 maggio 2014

manifesto2_no_daspo_festival_apr14_sito

Clicca qui per visualizzare l’evento Facebook

No D.A.SPO. Festival

Chi ci conosce sa che -da sempre- siamo in prima linea contro ogni forma di repressione; per questo abbiamo deciso di dedicare una serata della nostra festa a un argomento di forte attualità: il D.A.SPO.

Introdotto come “strumento” di prevenzione alla fine degli anni ottanta grazie a una delle tante leggi speciali ideate dallo Stato italiano, fin da subito il D.A.SPO ha suscitato molte polemiche riguardo alla sua presunta costituzionalità.

Negli anni è stato poi affinato e trasformato in uno strumento “infallibile”, utilizzato sempre più spesso per togliere di mezzo -anche per lunghissimi periodi- tutti quegli “elementi” scomodi che, per natura, per orgoglio, per un senso di Giustizia innato, non hanno mai piegato la testa e -allo stesso tempo- hanno contrastato questo sistema liberticida.

(altro…)


SoloLiga Tribute Band – 25 aprile 2014 – Ingresso Libero!

solo_liga_manifesto_quindicesima_apr14_sito

Clicca qui per visualizzare l’evento FB

A grande richiesta ritornano alla Festa Biancoblù i “SoloLiga”

SoloLiga

I “SoloLiga Tribute Band” iniziano la loro avventura nel 2009, uniti dalla passione per la musica del grande Luciano Ligabue e dalla voglia di “urlare contro il cielo” le emozioni e la magia di un suo concerto; dividendo così la loro vita “tra palco e realtà”, proponendo dal vivo i suoi brani, anche i meno suonati.

Il gruppo è formato da:

Alex Cristini – grande chitarrista ed esperto elettronico;

Giovanni Vezzoli – l’anziano batterista, singolare personaggio… che fa sul serio;

Enrico Maifredi – giovane bassista con buona esperienza e grandi prospettive;

Francesco Bono – giovane chitarrista di grandi qualità musicali e umane;

Haron Bonori – voce e “anima” del gruppo, grazie alla sua innata versatilità.

“Giorno per giorno” la band progredisce di qualità, e di locale in locale i concerti si susseguono.

Quelli che inizialmente sembravano “sogni di rock’ n’roll”, si realizzano a ogni “happy hour” in tutti i “bar Mario “ nei quali si presentano; vivono la magia del live e tra “lambrusco e pop corn” divertono e coinvolgono il pubblico presente.

L’affiatamento, l’attenzione nella cura dei dettagli (dagli arrangiamenti dei brani alla strumentazione, all’amplificazione) sono la “forza della banda”.

Gli stili di vita differenti e le personalità, forti ma diverse, dei componenti ne fanno un gruppo affiatato, mai “fuori tempo”.

Ma “niente paura”, qui non ci si ferma mai perché per i “SoloLiga” “il meglio deve ancora venire”.

Non sarà certo questa serata “l’ultimo tango a Memphis”.

Link:

http://www.sololiga.it/home.php

https://www.facebook.com/groups/sololiga/members/


Gianburrasta – Tributo a Bob Marley – 26 aprile 2013 alla Festa Biancoblu’

gianburrasta2_tribute_manifesto_quattordicesima_FB

Visualizza l’evento FaceBook (clicca qui)

Visualizza il resto del programma (clicca qui)

Quest’anno, il venerdì della quattordicesima Festa Biancoblù è dedicato interamente al grande e mai dimenticato Bob Marley, nonché alla sua musica.

Nella serata che apre il grande weekend della festa, saliranno infatti sul palco i mitici “Gianburrasta”, i “ragazzi terribili del reggae” che, nel recente passato, hanno saputo infiammare -forse come nessun altro- alcuni eventi da noi organizzati (indimenticabile il primo concerto di alcuni anni fa al “Latte +”).

“Ladies and Gentlemen”: ecco a voi i “Gianburrasta”, per una serata all’insegna del Reggae!

Gianburrasta

Gianburrasta”, i “ragazzi terribili del reggae”, come amano definirsi.

La band tributo a Bob Marley, capitanata da Simone Valeo, é nata nel 2003 dal desiderio comune di riscoprire le attualissime sonorità giamaicane e continuare a diffondere quel messaggio di pace e fratellanza che Marley ha sempre rappresentato, grazie al suo grande carisma.

Da qui un repertorio fedele nel suono e rispettoso nei confronti del grande autore scomparso troppo giovane, che ci ha lasciato un immenso patrimonio di canzoni di successo.

Mescolando reggae, soul e blues, é stato uno dei primi esempi di trasversalità nella musica moderna, il tutto supportato dalla classica ritmica “ossessiva” della sua isola.

(altro…)