Articoli con tag “Comunicato

“Parma vs Brescia 1911” Campionato 2017/2018 – Aggiunte nuove foto

Visualizza le foto della trasferta: “Parma vs Brescia 1911” Campionato 2017/2018 (grazie a Roberto Pitozzi per le foto dal campo)

Scarica il resoconto di “Parma vs Brescia 1911” nel formato PDF

Scarica il comunicato “Tutti a Parma!” nel formato PDF

Annunci

“Parma vs Brescia 1911” Campionato 2017/2018 – Le prime foto e il resoconto

Visualizza le foto della trasferta: “Parma vs Brescia 1911” Campionato 2017/2018 (grazie a Roberto Pitozzi per le foto dal campo)

Scarica il resoconto di “Parma vs Brescia 1911” nel formato PDF

Scarica il comunicato “Tutti a Parma!” nel formato PDF

Parma vs Brescia 1911 – Resoconto trasferta

Dietro poche pezze e un tamburo, tanti anni di storia, di lotte e di Libertà! – E proprio il tamburo è il simbolo di questa trasferta.

Introdotto senza alcun permesso/autorizzazione, ieri ha fatto -come previsto- la differenza, almeno dalla nostra parte.

Per questo, dopo la prima trasferta libera, proprio il tamburo e gli strumenti del tifo (oltre che l’Art. 9, naturalmente) saranno gli oggetti delle nostre prossime battaglie per la Dignità e la Libertà Ultras.

No alla tessera, no alle autorizzazioni, no ai divieti!

Torniamo liberi di tifare, come e più di prima!

Avanti Ultras! Avanti Brescia!

E ora: tutti a Terni!? – Stiamo provando a organizzare la trasferta di martedì 19 settembre.

A oggi siamo già un bel numero, soprattutto se si considerano il giorno, la distanza e gli orari.

(altro…)


Comunicato: Tutti a Parma! – Si torna in trasferta

Scarica il comunicato “Tutti a Parma!” nel formato PDF

Visualizza le prime foto della trasferta: “Parma vs Brescia 1911” Campionato 2017/2018

Scarica il resoconto di “Parma vs Brescia 1911” nel formato PDF

Tutti a Parma!

Che bello è ritornare in trasferta…: eh già… domenica anche noi saremo là sugli spalti, in trasferta con la Leonessa, in viaggio senza tessera.

Quanto tempo…

Alla fine però venne il giorno…

Per chi avesse perso il conto, il nostro purgatorio è durato più di sette anni.

Sette anni lunghi e difficili, costellati di rivendicazioni, populismo, promesse infrante, proteste, discussioni, perplessità, biasimi, voltafaccia, rinunce, addii.

Sette anni, e chissà quanti ne passeranno ancora prima che si ritorni alla normalità; prima che ogni gruppo Ultras -senza distinzione- possa decidere se e come andare in trasferta; prima che si ritrovino i numeri e le forze necessarie per affrontare tutte le trasferte, non solo quelle più facili e vicine; prima che il calcio ritorni a essere quello che è stato per tanti anni.

Solo allora potremo gridare: vittoria!

Mai un passo indietro…: naturalmente per la trasferta di domenica dovrebbe essere tutto abbastanza semplice (solo il percorso che ha portato all’apertura di questa trasferta è stato piuttosto travagliato). (altro…)


Galleria

“Parma vs Brescia 1911” Campionato 2017/2018 – Le foto


Comunicato: Il (Brescia) calcio che vorremmo – II parte

Leggi la prima parte del comunicato

Scarica la seconda parte del comunicato nel formato PDF

Il  (Brescia) calcio che vorremmo

(ma che -probabilmente- non avremo mai)

 Seconda parte

 Settore giovanile – A proposito di giovani: bisognerebbe avere il coraggio di ammettere che il settore giovanile biancoblù è ormai allo sbando.

Se si esclude infatti la squadra condotta dall’ex Paolo Ziliani (e con essa poche altre eccezioni), ossia l’Under 16 che ha chiuso un campionato in maniera più che dignitosa, e questo nonostante le carenze strutturali e organizzative della società, si potrebbe dire che il nostro settore giovanile è praticamente inesistente.

 A parte però la sconfitta ignominiosa della Primavera per 12 – 1 contro la Fiorentina (ricordiamoci che la Maglia della Primavera è comunque biancoblù ed ha la V sul petto), la cosa che più preoccupa a questo punto è la mancanza totale di un progetto.

Sappiamo ormai molto bene che non ci sono soldi (del resto Sagramola non perde occasione per ricordarcelo), ma questo non significa che non si possa ugualmente fare qualcosa di buono, almeno a livello di settore giovanile.

(altro…)