Articoli con tag “Comunicato

Comunicato stampa: “Oltre ogni ragionevole dubbio”

Scarica il comunicato “Oltre ogni ragionevole dubbio” nel formato PDF

Oltre ogni ragionevole dubbio

Basta cazzate: ognuno si assuma le proprie responsabilità!

Non si può fare! – All’ultima settimana vissuta fra patimenti, illusioni e tribolazioni (come diciamo spesso: non è assolutamente facile far parte di questo gruppo), in cui abbiamo visto e sentito cose inenarrabili, mancava giusto la ciliegina sulla torta.

La ciliegina l’ha messa -ancora una volta- la Questura di Brescia, che ha obbligato (sembrerebbe) la società a chiudere la vendita del settore Curva Sud ai non possessori della tessera del tifoso, cioè a noi.

In realtà, dopo averlo minacciato attraverso un laconico comunicato, il Brescia ha chiuso il settore ai tifosi non tesserati solamente oggi, dopo cioè che centinaia di tifosi avevano già fatto il biglietto senza bisogno della tessera del tifoso.

Noi, ad esempio, solo ieri ne avevamo fatti quasi centocinquanta, ma molti altri erano stati fatti nei giorni precedenti, prima di tutto perché era un nostro diritto irrinunciabile, secondo perché avevamo capito che tirava una brutta aria nei confronti di chi non voleva allinearsi al volere dei potenti (e poi dateci dei matti quando denunciamo uno Stato di Polizia in Italia e in particolare negli stadi).

Così, alle soglie del termine di validità della tessera del tifoso (che secondo il Protocollo d’Intesa sarà smantellata a fine stagione), e probabilmente per la prima volta da quando è stata introdotta nel calcio italiano, anche i tifosi di casa subiranno una profonda discriminazione attraverso questo strumento.

(altro…)

Annunci

Comunicato: “Senza parole…”

Scarica il comunicato “Senza parole…” nel formato PDF

Senza parole…

“Mettetevi il cuore in pace, perché noi la tessera non la faremo!”

In compenso facciamo subito chiarezza – A una sola settimana dalla prima partita casalinga della Leonessa, e pochi giorni dopo avere annunciato la nostra scelta per il prossimo campionato, leggiamo sul sito del Brescia Football Club che il biglietto della Curva Sud (guarda caso proprio il settore che avremmo dovuto occupare) sarà in vendita solamente ai possessori della famigerata tessera del tifoso, cioè a tutti -o quasi- tranne che a noi.

In questi anni c’è toccato sopportare ogni tipo di scelleratezza, ogni forma di abuso, ogni genere di provocazione, ogni specie di ignoranza, quindi questa “coincidenza” non ci stupisce.

Oltretutto, tante vigliaccate ci hanno -paradossalmente- spronato ad andare avanti, e -soprattutto- ci hanno convinto in maniera definitiva della validità delle nostre ragioni, e dell’importanza delle nostre scelte.

(altro…)


Comunicato: “Attenzione! Concentrazione! Ritmo e… Mentalità!”

Scarica il comunicato “Attenzione! Concentrazione! Ritmo e… Mentalità!” nel formato PDF

Attenzione! Concentrazione! Ritmo e… Mentalità!

Tutti (!?) in Curva – dopo un’estate tribolata, all’insegna delle chiusure -incomprensibili- della società e dei capricci di Cellino, arroccato come non mai dietro convinzioni e considerazioni sbagliate e deleterie, per la prima volta dopo anni di “onorata carriera” (costruita dentro/fuori gli stadi di tutta Italia) dovremo reinventarci il campionato, naturalmente a modo nostro.

(altro…)


Comunicato: “Cagliari vs Brescia 1911: Non aspettateci…”

Scarica il comunicato “Cagliari vs Brescia 1911: “Non aspettateci…” nel formato PDF

Cagliari vs Brescia 1911: “Non aspettateci…”

Dopo un’estate caratterizzata da feste e celebrazioni (vent’anni saranno anche per molti, ma di certo non saranno mai per tutti!, soprattutto se passati all’insegna di battaglie, proteste, confronti, e iniziative fuori dal comune), dopo aver affrontato incontri, dibattiti, proteste, trasferte inaspettate, ecc., archiviata purtroppo anche la Coppa Italia, dopo tutto questo e molto altro ancora ci ritroviamo improvvisamente alla vigilia dell’ennesimo campionato, che per noi -inutile dirlo- sarà ancora una volta particolarmente tribolato (a proposito: c’è ancora qualcuno che ha il coraggio di definirci un gruppo… virtuale!? Si faccia avanti, please!).

Abbiamo già detto del tentativo di Cellino di escluderci dal Rigamonti.

Abbiamo sempre parlato del sistema repressivo che colpisce -in primis- quei gruppi che sono rimasti coerenti col proprio passato, senza però ignorare un futuro -ahinoi- sempre più labile e incerto, e proprio per questo particolarmente scomodi a chi vuole aumentare il controllo sociale con forme di ricatto quantomeno discutibili, nel tentativo di cancellare ogni possibilità di dissenso, soprattutto quello di piazza.

Abbiamo già ribadito il fatto di non volere fare la tessera del tifoso, sebbene questa scelta ci penalizzi oltremodo e ci precluda la possibilità di seguire tutte le partite del Brescia, sia in casa, sia in trasferta, in uno dei campionati che si annunciano fra i più avvincenti degli ultimi vent’anni (in ogni caso, quest’anno c’era una ragione in più per schifarla: la maniera con cui è stata utilizzata da Cellino per impedirci di fare l’abbonamento).

Abbiamo già detto tutto questo e molto altro ancora, oggi perciò parleremo di una trasferta che -nostro malgrado- non potremo affrontare.

Infatti, per alcune ragioni facilmente intuibili, domenica non saremo protagonisti a Cagliari, nemmeno se -per assurdo- domani dovessero aprire la trasferta anche ai non tesserati (a ora i biglietti per la trasferta sono appannaggio solo di chi ha la tessera).

(altro…)


Ritiro Brescia Calcio: il tifo e la protesta degli Ultras Brescia 1911 – Stagione 2019/2020 – Le foto, il video e il comunicato

Visualizza le foto della protesta degli Ultras Brescia 1911 Ex-Curva Nord in quel di Darfo

Scarica il comunicato “Evidentemente  €ellino  non  è  il  mio  presidente!” nel formato PDF

Visualizza il video della protesta degli Ultras Brescia 1911 Ex-Curva Nord in quel di Darfo

Oggi più che mai: no alla tessera!

Evidentemente  ellino  non  è  il  mio  presidente!

Mentre cade il compleanno dei centotto anni del Brescia (come sempre fra l’indifferenza generale), ci ritroviamo a decidere del nostro futuro, mai come quest’anno così incerto e difficile.

Dopo tanti campionati condizionati da tessera del tifoso, Art. 9, divieti, permessi, autorizzazioni, ecc., provvedimenti questi che ci hanno piegato (ma non ancora spezzato!) e costretto a un doveroso ridimensionamento (e anche a un repentino, sofferto cambio di settore), e nonostante la recente, inaspettata promozione, ci troviamo in una situazione senza apparente via di uscita.

L’anno prossimo, infatti, ben difficilmente potremo seguire la nostra amata Leonessa per l’intero campionato, sia nel corso delle trasferte (e questa non è una novità), sia durante le partite casalinghe (e questa è un’aberrazione!).

Il fatto che -in maniera incomprensibile e ostinata- il nuovo presidente abbia voluto mantenere l’abbonamento “agganciato” alla tessera del tifoso, nonostante i nostri ripetuti “appelli” e sebbene questa condizione non sia più prevista -o addirittura osteggiata per esteso- perfino dal protocollo d’intesa firmato da Lega, FIGC, Ministero dell’Interno, Presidenza del Consiglio, Ministro per lo Sport, ecc., che obbliga le società ad affrancarsi dalla famigerata e deleteria tessera, ci mette in una condizione di sospensione inaccettabile e -quantomeno- discutibile.

Quest’anno, infatti, ben difficilmente potremo comprare i singoli biglietti delle partite casalinghe come abbiamo fatto l’anno scorso per una cifra già di per sé considerevole (la matematica non è un’opinione).

Così, dopo tanti anni di sacrifici, di gioie e dolori, di tifo incessante e a tratti spettacolare, di battaglie per/con la Leonessa, di iniziative atte ad avvicinare i cittadini bresciani ai nostri colori, ci ritroviamo in pratica fuori dai giochi.

(altro…)