Brescia vs Varese 2012/2013 – Comunicato stampa: “Altrimenti ci arrabbiamo…”

bs_varese12_13_sito20_1_vectorized2

Scarica il comunicato stampa: “Altrimenti ci arrabbiamo…” nel formato PDF

Visualizza le foto di Brescia vs Varese 2012/2013

Leggi il resoconto di Brescia vs Varese 2012/2013

Visualizza il servizio di “Brescia vs Varese” realizzato da Dodicesimo in Campo

“Altrimenti ci arrabbiamo…”

 Spett.le redazione,

Vi scriviamo per sottoporre, alla Vostra attenzione e a quella della società Brescia Calcio, una questione che ci sta particolarmente a cuore: le trasferte libere.

Dopo la splendida vittoria di ieri e la conseguente apoteosi vista sugli spalti del Rigamonti, è già tempo di “bilanci” e -soprattutto- di rilanci, come spesso diciamo noi.

Infatti, mercoledì e domenica si giocano altre due “finali” importantissime, e contro una squadra che ci ha sempre fatto soffrire.

Per questo c’è bisogno di tutto il pubblico possibile e immaginabile, sia in casa, sia in trasferta.

Sappiamo che la società sta facendo il possibile per riempire nuovamente il Rigamonti e ricreare l’atmosfera di ieri, ma per quanto riguarda il capitolo -a noi molto caro- delle trasferte libere, fino ad ora non è mai stato fatto nulla, almeno pubblicamente.

Come tutti sanno, per molti tifosi bresciani la trasferta da qualche anno è diventata una chimera, e questo a causa dei divieti e della famigerata tessera del tifoso.

Naturalmente, ora non c’è il tempo di ribadire tutti i limiti, le incongruenze e le discriminazioni derivate dall’applicazione di questo strumento indegno che lede la dignità e la libertà del tifoso; ma ce ne sarebbe per impegnarsi a far sì che quella di Livorno diventi un’occasione unica per unire la tifoseria anche in trasferta, e senza alcuna distinzione. Del resto, i precedenti ci sono tutti.

La scorsa stagione infatti, in occasione dei play-off, le società interessate si accordarono tra loro e ottennero il benestare dell’Osservatorio affinché le trasferte fossero aperte -senza alcuna restrizione- anche ai tifosi non tesserati (i doriani -tifoseria non tesserata- si recarono in quattromila a Sassuolo!).

Proprio per questo, molti di noi oggi si chiedono se la società Brescia Calcio intenda muoversi in questo senso.

Fra l’altro, immediatamente dopo la partita, durante un’intervista, mister Calori, il nostro grande Mister, ha pronunciato questa frase: “Tutti insieme possiamo spostare le montagne ”.

Niente di più vero, sosteniamo noi, e la dimostrazione di questo concetto è venuta proprio ieri, quando la squadra è stata letteralmente sostenuta e sospinta alla vittoria da uno stadio e da una tifoseria nuovamente protagonisti (certo i meriti di chi era in campo e in panchina non vanno dimenticati, anche perché mai come quest’anno l’impegno e i valori dei singoli e -in particolare- del gruppo sono stati massimi).

Con il Varese, per la prima volta dopo tanto tempo, a un certo punto della partita sembrava davvero che squadra e pubblico fossero un’unica, entusiasmante, impetuosa macchina da “guerra”.

Ecco, a noi piacerebbe rivedere questa simbiosi non solo mercoledì prossimo…

Noi naturalmente faremo la nostra parte, con la speranza che poi la faccia anche chi di dovere…

Ultras Brescia 1911 Ex-Curva Nord

Brescia 19/05/2013

Annunci

Lascia un Commento qui sotto (devi essere registrato!)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...