Articoli con tag “Stampa

Sciarpa in lanetta stile anni 80

sciarpa_anni_80_ott15_sito2

Sciarpa in lanetta stile anni ottanta stampata fronte/retro sfondo blu

Misura: 1.30 x 20 cm circa. Costa dieci euro

La puoi trovare presso la bancarella posta temporaneamente in gradinata

Guarda la pagina del materiale


Nuova Maglia “Warriors”

maglia_warriors_ott15_sito

Maglia bianca di cotone stampata davanti e dietro

Costa dieci euro e la trovi presso la bancarella posta temporaneamente in gradinata

Guarda altro materiale


Sciarpa in lanetta stile anni 80

sciarpa_anni_80_ott15_sito

Sciarpa in lanetta stile anni ottanta stampata fronte/retro sfondo blu

Misura: 1.30 x 20 cm circa. Costa dieci euro

La puoi trovare presso la bancarella posta temporaneamente in gradinata

Guarda la pagina del materiale


Immagine

Nuova Maglia: dal 1911 al 1312

maglia_bianca_dal_1911_al_1312_apr15_sito


Brescia Calcio in Lega Pro: la verità (un’analisi spietata ma reale)

marco_zambelli1_1_vectorized

Visualizza l’intervento di Claudio fatto durante la “Trentatreesima puntata” di “Dodicesimo in Campo – Primo tempo 2014/2015”, la trasmissione che riparte da zero!

Noi la pensiamo così

Mentre una parte della stampa cerca di rilanciare l’immagine della famiglia Corioni, mistificando con abilità la realtà dei fatti, noi cerchiamo di ricordare a tutti le ragioni di questo fallimento calcistico e umano, senza risparmiare nessuno. 

 “…la cosa brutta è che nel calcio di adesso, per colpa di certa stampa, fa più bella figura quello che a ventidue anni saluta tutti, va a prendere i soldi, fa la sua carriera e poi magari torna a trentasei anni finito, come un idolo, piuttosto di quello che rimane anche quando la barca sta affondando, e affonda insieme alla barca… fanno più carriera gli Schettino che il capitano del Titanic che è affondato insieme alla sua barca…”

“…quello che non piace non sono tanto le critiche che si possono fare al rendimento, che è stato insufficiente, ma che spesso ci sia stata la tendenza in certi articoli, in certe interviste, in certi pezzi di fondo, di far balenare l’idea che l’abbiano fatto quasi apposta… che tutto sommato non gliene fregava niente…”