Nuova sciarpa Ultras Brescia 1911 – Gennaio 2021

Visualizza il resto del materiale

Centodieci: per molti, ma non per tutti!

A parte Cellino, che se ne frega altamente di simboli, tradizioni e ricorrenze, tutti sanno che quest’anno il nostro amato Brescia compirà centodieci anni.

Per questo, come ogni anno e nonostante la situazione molto precaria (non solo a livello calcistico), celebriamo questo storico traguardo con una sciarpa commemorativa.

Certo, restando nell’ambito sportivo, a livello di classifica e di prestazioni ci sarebbe poco da festeggiare, con una società letteralmente allo sbando e in balia di un uomo sempre più solo e confuso (ve l’abbiamo già detto che qualcuno è arrivato a rimpiangere perfino Corioni?).

La storia però va onorata sempre, a prescindere da chi rappresenta temporaneamente la nostra società.

Gli allenatori, i calciatori, e soprattutto i cattivi presidenti infatti passano (anche se per qualcuno ci vorrebbe una bella spintarella!); mentre i nostri ricordi, le nostre passioni, i nostri colori sopravvivono a tutto e a tutti, e saranno tramandati ai nostri figli per sempre (e questa non è retorica!).

A modo nostro, con la nuova sciarpa abbiamo cercato -appunto- di esprimere tutti questi concetti.

Ci auguriamo di esserci riusciti e -soprattutto- speriamo che vi piaccia.

E a chi avrà la fortuna e l’onore di possederla, chiediamo come sempre di indossarla, sudarla e consumarla, proprio come fosse la Maglia da gioco.

Per ultimo, vogliamo rispondere a chi ci chiede di prendere una posizione riguardo alle ultime prestazioni della squadra e -in particolare- riguardo alle scelte del presidente.

Presto fatto: noi una posizione l’abbiamo presa in tempi non sospetti, proprio quando sarebbe stato preferibile -per ovvie ragioni- assecondare Cellino (e non contestarlo come abbiamo fatto).

Come avevamo già fatto con la famiglia C., infatti, abbiamo preferito denunciare la sua arroganza e tutte le sue deficienze (che oggi purtroppo stanno dando dei frutti molto amari), e per questo siamo stati esclusi dal gioco (per chi l’avesse dimenticato, l’anno scorso siamo stati costretti a saltare tutte le partite più affascinanti e sentite a causa della sua incapacità, della sua ingordigia e della sua superbia).

Abbiamo cercato in tutti i modi di aprire gli occhi ai tifosi e ai giornalisti; oggi -purtroppo- i fatti ci stanno solo dando ragione.

Ci resta sempre la speranza di una protesta comune che potrebbe essere utile -quantomeno- ad arginare tutta la strafottenza e l’ignoranza di chi -alla fine- sta mostrando la sua vera faccia.

E se non bastassero tutte le puttanate che ha fatto durante l’ultimo campionato di Serie A per cogliere le sue incapacità, ci piacerebbe far notare l’unica vera qualità mostrata da questo uomo: quella cioè di fare disinnamorare -e quindi allontanare- i tifosi bresciani dalla propria passione, e questo in un momento storico in cui ogni ragione di vita è utile per sopportare il peso di questa emergenza.

Avanti Brescia Sempre!

Lascia un Commento qui sotto (devi essere registrato!)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...