Comunicato stampa: “Un piccolo passo per gli Ultras, ma un balzo da gigante verso la Libertà di tifare!”

Scarica il comunicato nel formato PDF

“Un piccolo passo per gli Ultras, ma un balzo da gigante verso la Libertà di tifare!”

Apprendiamo con piacere dalla stampa locale della decisione improvvisa -e davvero inaspettata- presa dalla società riguardo al voucher elettronico.

Un decisivo e “miracoloso” passo indietro rispetto a quanto detto fino a lunedì dai rappresentati del Brescia Calcio.

Una scelta che per la sua valenza non può certo passare inosservata, almeno ai nostri occhi.

Finalmente, chiunque ami il Brescia e decida -nonostante tutto- di seguirlo per l’intera stagione potrà farlo a un prezzo quantomeno dignitoso (non abbiamo mai chiesto la carità, sia chiaro) e senza per questo sottoscrivere alcun programma chiamato tessera del tifoso, e nemmeno un codice etico anti-Ultras, un contratto bancario o societario.

E non importa quanti a questo punto decideranno di acquistarlo, ma piuttosto diventa fondamentale il fatto che tutti lo possano fare!

Naturalmente la scelta di farli sarà libera e non vincolante, almeno per quello che ci riguarda.

Ricordiamo che la battaglia contro la tessera -e tutto ciò che vi è correlato- non è solamente una faccenda morale circoscritta al nostro mondo e al nostro gruppo, ma anche il tentativo di evitare o limitare un pericoloso precedente anticostituzionale che riguarda l’intera società (ricordate il nostro vecchio slogan: “Oggi per gli Ultras, domani per l’intera società”!?).

Una questione di semplici e ineluttabili principi e diritti civili.

Per quanto ci riguarda quindi, questo è solo un piccolo ma decisivo passo in direzione di quel calcio che tutti hanno amato e che vorrebbero rivivere e rivedere.

Sappiamo che la battaglia è ancora lunga e difficile, ma sapremo andare fino in fondo.

Prima però vogliamo fare un apprezzamento su chi ha saputo far valere la ragione e ha voluto riconoscere la nostra passione.

Nei giorni scorsi abbiamo criticato duramente la società, con la quale non dialoghiamo ormai da mesi; oggi, al contrario, vogliamo sottolineare questo risultato.

E sebbene i voucher non siano giustamente da considerarsi un regalo o -peggio ancora- un premio a chicchessia, vogliamo credere che una volta tanto sia prevalsa la sensibilità, l’intelligenza e soprattutto la volontà di investire nel futuro (il futuro non sarà forse dei Brescia 1911, ma di certo sarà quello dei nostri figli, non tesserati e con i propri diritti ritrovati!).

Infine, con la stessa forza, passione e determinazione di sempre, invitiamo il Brescia Calcio a fare carte false nel tentativo di riaccendere quell’entusiasmo e quella partecipazione ormai sopiti, e che ben difficilmente saranno rinnovati o riaccesi da un voucher elettronico o quant’altro.

Ci aspettiamo perciò che la società ci stupisca nuovamente facendo un altro piccolo, importante miracolo, questa volta di carattere tecnico/calcistico.

Caro presidente, sognare -più che sperare- non costa nulla…

E come sempre forza Brescia!

Ultras Brescia 1911 Ex-Curva Nord

Brescia 30/08/2012

P.S. È nostra intenzione “rinforzare” questa proposta alternativa (ci riferiamo ai voucher elettronici) con iniziative indipendenti e solidali atte a favorire l’acquisizione degli stessi voucher (saranno rese note nei prossimi giorni).

Annunci

Lascia un Commento qui sotto (devi essere registrato!)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...