Articoli con tag “Emergenza

Comunicato: “Avanti Brescia, tocca a noi!”

Scarica qui il comunicato “Avanti Brescia, Tocca a noi!” nel formato PDF

Avanti Brescia, tocca a noi!

Come tutti, anche il mondo delle tifoserie organizzate sta vivendo giorni di apprensione, soprattutto per chi ha più difficoltà a difendersi da questo dannato virus; ad esempio gli anziani, gli immunodepressi, i bambini, che purtroppo abbiamo scoperto non essere immuni.

Nelle nostre intenzioni ci piacerebbe aiutare tutti, sia a livello economico, sia a livello strutturale.

Purtroppo non possiamo farlo.

Per una serie di ragioni, però, abbiamo scelto di aiutare un’associazione legata agli Ospedali Civili di Brescia che si occupa di bambini, la “Fondazione per L’Infanzia Ronald McDonald Italia”, cui abbiamo devoluto una somma necessaria ad acquistare presidi antivirus per bimbi immunodepressi.

(altro…)


Comunicato: “In medio stat virus”

Scarica qui il comunicato “In medio stat virus” nel formato PDF

In medio stat virus

Da un punto di vista sportivo, e restando in ambito storico/linguistico, potremmo definire quest’anno calcistico come lo “annus horribilis” del calcio italiano, almeno per quanto riguarda la nostra realtà.

Infatti, dopo le tante cazzate del nostro “amato” presidente, che ci hanno costretto a saltare le partite più importanti della stagione, fatto precipitare in fondo alla classifica già a metà campionato, lasciato senza un settore popolare di riferimento costringendoci così a migrare per l’intero stadio, e -soprattutto- fatto perdere il Derby per antonomasia in una maniera indicibile, dopo tutto questo e molto altro ancora ci ritroviamo alla mercé di una Lega incapace (ancora una volta) di prendere una decisione saggia e autorevole, che possa fare gli interessi dei tifosi, tutti, e non quelli delle televisioni cui ormai ha dato perfino il… “culus”, volgarmente parlando.

Sia chiaro: nessuno ha la bacchetta magica o la soluzione ideale, nemmeno noi.

Di fronte però a questa emergenza, che rischia di paralizzare l’intera Nazione anche a causa dell’allarmismo diffuso da alcuni politici e dai media nazionali, sarebbe bello vedere i nostri illustri dirigenti (gli stessi che da anni chiedono al mondo del tifo organizzato maggiore “educazione” e responsabilità) prendere una posizione netta e responsabile, almeno rispetto ai luoghi in cui il virus potrebbe causare un contagio esponenziale e destabilizzante.

(altro…)