Brescia 1911 vs Ternana 2015/2016 – Comunicato stampa: “Davvero la morte è uguale per tutti?”

bs_ternana15_16_foto_comunicato_stampa

Scarica il comunicato stampa di “Brescia 1911 vs Ternana” 2015/2016 nel formato PDF

Visualizza le foto di “Brescia 1911 vs Ternana” 2015/2016 realizzate da Andrea Corti (www.andreacortiphoto.com)

Visualizza le foto di “Brescia 1911 vs Ternana” 2015/2016 (per le foto dal campo si ringrazia Francesco Caltagirone)

Davvero la morte è uguale per tutti?

“Trova la differenza”

A qualcuno potrà sembrare impossibile, soprattutto a chi affronta i problemi di ordine pubblico con una certa superficialità e con un’arroganza che sempre più spesso fa rima con ignoranza, ma bisogna sapere che anche a chi vive buona parte della sua vita in funzione della Leonessa e frequenta (divieti permettendo!) lo stadio con una certa intensità e passione, può purtroppo accadere di patire tragedie umane e/o lutti personali, sia egli un tifoso, sia egli un calciatore professionista.

È accaduto dieci giorni fa, quando due fratelli che -da sempre- seguono la Leonessa, uno dalla Curva, l’altro dalla gradinata insieme al nostro gruppo, hanno perso il padre; è accaduto pochi giorni fa, quando un giocatore del Brescia ha perso la madre.

A tutti loro, sia chiaro, va la nostra piena solidarietà senza alcuna distinzione o preferenza.

Come spesso accade in queste circostanze, saputa la cosa, abbiamo pensato di far sentire la nostra vicinanza nella maniera più coerente/confacente possibile, ovvero attraverso un semplice striscione, sia per Diego e Marco, i due fratelli citati sopra, sia per Embalo, calciatore biancoblù.

Purtroppo, lo striscione presentato all’ingresso dei tornelli prima della partita “Brescia 1911 vs Spezia” dedicato a Diego e Marco è stato censurato, e non è stato fatto entrare.

Al contrario, fortunatamente, lo striscione dedicato a Embalo non è stato censurato, ed è apparso in ringhiera proprio oggi, nel nostro settore, durante la partita “Brescia 1911 vs Ternana”.

Ora, dopo tanti anni facciamo ancora fatica a capire come realmente funzioni il servizio d’ordine a Brescia, ma l’impressione è che il tutto sia lasciato all’improvvisazione e -cosa anche peggiore- all’iniziativa dei singoli, molto spesso non all’altezza della situazione (basti pensare ai ritardi, alle code chilometriche e ai parapiglia avvenuti oggi ai botteghini dello stadio prima e durante la partita!).

Ora, non siamo ancora caduti così in basso da voler strumentalizzare due dolorosissime vicende, magari nel tentativo di ridicolizzare il funzionario di turno che, per altro, se lo meriterebbe anche.

Siamo stanchi però di vedere e -soprattutto- di vivere sulla nostra pelle certe mancanze di sensibilità e certe discriminazioni (le più odiose) così palesi e dichiarate (addirittura, sembra che nel primo striscione ci fosse un nome… di troppo) non solo da peggiorare ulteriormente la nostra considerazione rispetto ad alcuni rappresentanti delle Istituzioni, ma anche da lasciare senza parole perfino chi ci ha spesso criticato per il nostro essere Ultras.

Per non parlare della grande amarezza aggiunta al dolore di chi, oltre al lutto, ha subito questo ennesimo torto.

Proprio per questo non vogliamo andare oltre, nel rispetto di chi ha perso il proprio famigliare.

Ci auguriamo però che certe situazioni non accadano mai più, anche perché per noi sì, la morte è davvero uguale per tutti!

Avanti Brescia! Avanti Ultras!

Ultras Brescia 1911 Ex-Curva Nord

Brescia 27/12/2015

Annunci

Lascia un Commento qui sotto (devi essere registrato!)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...