Gli Ultras Brescia 1911 “irrompono” nel Consiglio Comunale di Brescia per solidarietà a Paolo

paolo_consiglio_comunale25genn13_nuovo_sito13_1_vectorized

Visualizza il servizio di Dodicesimo in Campo

Dodicesimo in Campo – Campionato 2012/2013 – Diciottesima puntata.
Gli Ultras Brescia 1911 irrompono durante lo svolgimento del Consiglio Comunale di Brescia, espongono uno striscione eloquente e sostengono la causa di Paolo Scaroni di fronte ai politici bresciani.
Questi ultimi, dopo avere ascoltato gli Ultras, promettono di farsi portavoce a Roma (grazie ai prossimi deputati bresciani) per una proposta di legge relativa ai numeri di identificazione.

“Dodicesimo in Campo”: trasmissione anticonformista d’aggregazione, di contro-informazione e di libertà d’espressione. Non tesserata, non autorizzata e non in vendita!
Ogni martedì in diretta su Retebrescia e RTBnetwork (SKY 819) dalle 20.25 alle 22.15.
Repliche il mercoledì: ore 4.05 (digitale/satellitare); ore 16.40 (RTB Virgilio).
È possibile seguire la trasmissione anche in streaming al seguente link: http://www.rtbnetwork.it/rtb.php?tv=diretta_tv&canale=rtb_international

Pagina Facebook: http://www.facebook.com/pages/Dodicesimo-in-Campo/113630234773

Visualizza le foto realizzate durante l’interruzione del Consiglio Comunale da parte del gruppo Ultras Brescia 1911 Ex-Curva Nord per chiedere Giustizia per Paolo

Visualizza il servizio di Dodicesimo in Campo: “Gli Ultras Brescia 1911 “irrompono” nel Consiglio Comunale di Brescia per solidarietà a Paolo” 

Leggi il resoconto dell’udienza del 18 gennaio 2013. Questo volantino è stato distribuito il 25 gennaio 2013 ai politici bresciani durante il Consiglio Comunale

Visualizza le foto dell’udienza del 18 gennaio 2013

Visualizza il servizio realizzato da Dodicesimo in Campo – Trasferta al Tribunale di Verona per l’ultima udienza del processo che vede imputati otto poliziotti accusati di aver ridotto in fin di vita Paolo Scaroni, cittadino italiano e grande tifoso del Brescia. Di fronte a quasi mille cittadini, viene emessa una sentenza inverosimile che fa gridare allo scandalo. Nonostante questo e sebbene la tensione sia molto alta, tutti i presenti dimostrano una grande maturità sostenendo Paolo fino all’uscita del Tribunale di Verona.

Annunci

Lascia un Commento qui sotto (devi essere registrato!)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...