Archivio per marzo, 2012

Brescia vs Grosseto: resoconto

(Scarica qui il resoconto in formato PDF)   (le fotografie qui)  (il video qui)

Famiglia allargata, diffidati, caroprezzi, stadio fatiscente, priorità, società assente, ecc.

Stiamo crescendo – come molti di voi sapranno, non abbiamo mai dato troppa importanza al numero dei nostri “adepti”, quindi non cominceremo certo ora a contarci. Come gruppo, sappiamo benissimo di essere in una fase molto delicata, per certi versi interlocutoria, causata soprattutto dalle tante scelte di coscienza (e non di convenienza) che abbiamo fatto negli anni della nostra breve storia. Quella contro la tessera non è stata infatti l’unica battaglia intrapresa, anche se sicuramente la più pesante (col senno di poi, la rifaremmo mille volte, e senza alcun rimorso). Ma il fatto di cui vogliamo parlarvi oggi esula ancor di più dal semplice contesto stadio; ha qualcosa di prettamente umano, legato in ogni caso a quei valori che da sempre difendiamo.

(altro…)

Annunci

XIV Festa Biancoblu’: dal 24 aprile al Primo maggio a San Polo – Brescia – Area Spettacoli Viaggianti (Area Luna Park)

locandina_FB_quattordicesima_aprile13 (1)

“La città ha bisogna di eroi, la città ha bisogno di noi!”

È iniziata la “Quattordicesima Festa Biancoblù”…

Benvenuto alla “Quattordicesima Festa Biancoblù”…

Per chi non lo sapesse, la nostra festa inizia quando meno te lo aspetti.

Infatti, nonostante le date “ufficiali” parlino -per questa edizione- di una otto giorni senza soste e ripensamenti, la preparazione, la progettazione e -soprattutto- la promozione necessarie per creare questo evento sono talmente coinvolgenti, contagiose e -per certi versi- impegnative da dilatarne la durata effettiva.

Se stai leggendo questa introduzione, di fatto sei già nostro complice, a prescindere da ogni tipo di elucubrazione.

Per questo ti ringraziamo fin da ora per il tuo contributo che, lo ribadiamo sempre, non deve essere necessariamente economico.

In realtà basta poco per aiutarci, e se frequenterai la festa o approfondirai la nostra conoscenza capirai perché.

Le battaglie, le riflessioni, le contestazioni, l’impegno sociale, la solidarietà, l’Amicizia, il rispetto, la lealtà, la condivisione di valori, non hanno colori o categorie di appartenenza (semmai un principio di coscienza!), sebbene la storia ci insegni che ad alzare la testa solitamente sono quelle tifoserie o realtà maggiormente attive, sensibili, coraggiose, e -di conseguenza- represse.

Tutto ciò può/deve essere sostenuto e condiviso anche da lontano, possibilmente con i fatti, non solo a parole.

Anche per questo ti aspettiamo alla quattordicesima edizione della Festa Biancoblù.

Se però vorrai “partecipare” semplicemente per ascoltare -in piena libertà- della buona musica, per mangiar bene spendendo il meno possibile, per curiosare, per stare in compagnia, per discutere di calcio o di repressione o di belle ragazze, per criticarci o consigliarci, ecc., sarai comunque il benvenuto.

Come ogni volta, l’unica cosa che ti chiediamo è di lasciare a casa i pregiudizi e di portare il giusto rispetto, “condicio sine qua non” affinché tutto fili liscio e non accada nulla di… spiacevole (del resto, questo vale anche nella vita di tutti i giorni).

Questo evento è per noi troppo importante perché qualcuno lo metta a rischio; oltretutto, dopo le ultime, splendide, partecipatissime edizioni, l’intenzione è di migliorare e crescere (naturalmente non a tutti i costi!), non certo di… retrocedere.

Nel caso in cui tu decida quindi di varcare il confine -sempre più sottile- che separa l’universo del tifo organizzato dalla società civile; i valori, la passione e gli ideali dal resto del mondo; fallo da Ultras, e non te ne pentirai.

E come sempre: ingresso gratuito, ma birra a pagamento!

P.S. Siamo sempre in cerca di volontari (ovviamente la paga non esiste per nessuno, ma di questi tempi, una pacca sulle spalle è meglio di niente e fa comunque piacere), sia per la conduzione della festa, sia per la promozione della stessa per mezzo di manifesti, locandine, adesivi e quant’altro; perciò, se vuoi contribuire alla causa, fatti coraggio e vieni a trovarci!

Programma provvisorio della festa (clicca sulle singole serate per ulteriori informazioni):

–         prima serata, mercoledì 24 aprile: “AC/DC Tribute Nite”, il “consueto”, potente, irresistibile tributo agli AC/DC. In una sola parola: “Rock!”;

–         seconda serata, giovedì 25 aprile: “Il toro allo spiedo di Paolo” (eccezionalmente a 5 euro!) e la musica di “Antonio Filippini & The Stalkers”; la serata è dedicata alle “Vittime dello Stato – Zona stadio”, e prima del concerto saranno proiettati alcuni video molto significativi, fra i quali “Vivere Ultras” di Francesco Corona, docu-film incentrato sulla vicenda di Paolo Scaroni;

–         terza serata, venerdì 26 aprile: “Gianburrasta – Tributo a Bob Marley”, i “ragazzi terribili del reggae”;

–         quarta serata, sabato 27 aprile: “Piergiorgio Cinelli, Daniele Gozzetti, Dellino”, la canzone dialettale bresciana, come non l’avevate mai vista!;

–         quinta serata, domenica 28 aprile: “SoloLiga Tribute Band”, “tra palco e realtà” Luciano Ligabue torna alla Festa Biancoblu;

–         sesta serata, lunedì 29 aprile: serata Irish Folk con i “Lennon Kelly” e gli “StrawDaze”. Senza censure e -soprattutto- mezze misure!;

–         settima serata, martedì 30 aprile: seconda edizione di “Brescia Hip-Hop Event”, con MACRO BEATS SHOWCASE feat” (alias: Ghemon, Kiave, Mecna e Macro Marco) e tutti gli altri;

–         ottava serata, mercoledì 01 maggio: “Charlie Cinelli” presenta un nuovo concerto che comprende, oltre a se stesso, il tastierista “Silvio Uboldi” e il quintetto “Hòfoch & Hstòfech.

 Come in ogni edizione che si rispetti, durante la festa interverranno diversi ospiti legati alla storia del Brescia; fra questi ci saranno gli attuali protagonisti del campionato cadetto 2012/2013 (molto probabilmente la squadra parteciperà alla festa nel giorno di chiusura, il primo maggio 2013, salvo naturalmente stravolgimenti di campionato).

 E ora le birre della festa:

Birra in fusto

Eku Festbier: Tedesca – Bionda

Kulmbach è unanimemente riconosciuta come la Città della Birra, un luogo dove questo nettare prende corpo e dove ogni angolo è dedicato alla produzione brassicola. Questo carattere così orientato alla produzione birraia prende corpo durante la Bierwoche la settimana della birra Kulmbach, una speciale festa nata per celebrare l’inizio del nuovo anno birraio.

La Eku Fest è una birra speciale, aromatica e gradevole, con un aroma di luppolo amarognolo, prodotta per la festa della birra di Kulmbach.

L’anima di questa birra è anche l’anima degli abitanti di Kulbach, forte, schietta e sincera.
Birra a bassa fermentazione dal colore oro chiaro, schiuma fine e compatta.

Contenuto alcolico 5,6% in vol.

Eku Edelbock Bock: Tedesca – Rossa – Doppio Malto

Forte e rossa, ha per natura una sostanziosa abboccata, con un percettibile sapore di malto. E’ una birra che possiede un amaro di luppolo ben dosato; nonostante una certa gradazione, proprio per la sua freschezza incoraggia a continuare a bere.

La schiuma è compatta e persistente, la birra è brillante, il colore è ramato con riflessi aranciati. I profumi sono intensi di spezie, caramello e ribes rosso. Gusto ricco e pieno con note speziate e orientato al dolce.

Ottima birra da meditazione.

Birra a bassa fermentazione.

Contenuto alcolico 6,8% in vol.

Bombardier: Inglese – Rossa – Ambrata

Birra di grande tradizione inglese rifermentata in fusto. Di intenso colore ambrato, schiuma fine e cremosa, è dotata di un caratteristico sapore dolce-amaro dovuto all’impiego del miglior malto d’orzo Inglese e del pregiato luppolo Challenger e Golding’s.

Contenuto alcolico 4,1% in vol.

Eku Hefe-Weissbier: Tedesca – Weizen Torbida

Birra Weizen di frumento, molto dissetante e dal tenore alcolico non eccessivo. E’ leggermente torbida per l’aggiunta di lieviti selezionati che solo l’abilità di un mastro birraio tedesco riesce a fondere in una preziosa ricetta. La Birra Weizen con lievito risulta frizzante e fruttata, nota tipica delle birre ad alta fermentazione. Lasciata naturalmente torbida, proviene direttamente dalle cantine di stagionatura. Non deve essere servita con limone. La schiuma è fine, compatta e persistente; la birra è opalescente di colore giallo intenso. I profumi sono: fragola, lampone, mela rossa, banana, cereale e lievito. L’amaro è assente; al gusto si avverte il lievito e la mandorla.

Contenuto alcolico 5,4% in vol.

Birra in bottiglia

 Kulmbacher Alkoholfrei: Inglese – Bionda – Analcolica 

La nostra KULMBACHER ALKOHOLFREI (birra analcolica) dimostra che il piacere di gustare la birra non è una questione di contenuto alcolico. Il segreto del suo gusto straordinario sta in un particolare -e molto costoso- procedimento di produzione, attraverso il quale alla birra Kulmbacher Edelherb è gradualmente sottratto l’alcool. In questo modo rimane inalterato quel gusto piacevolmente amaro e luppolato. È una birra rinfrescante e ottimale per chi deve guidare.

Prodotta da una birra con un grado Plato di 11,6%.

Per il programma della Festa Biancoblu, la XIII, del 2012, clicca qui.


Brescia vs Livorno: le foto


Brescia vs Padova: resoconto

(Scarica il comunicato nel formato PDF) (Guarda le fotografie) (Guarda il video)

Brescia vs Padova: un altro calcio si può (e soprattutto si deve)

Non c’è molto da dire dopo quest’amara sconfitta, fra l’altro immeritata, sennonché ancora una volta la società è stata “ripagata” con un pubblico piuttosto “scarso” – vista e considerata anche l’importanza della posta in palio – e motivato solo a tratti. E sebbene i nostri eroi da tempo stiano onorando la Maglia in maniera splendida e ci stiano regalando forti emozioni, queste non sono nemmeno delle novità assolute, anzi.

(altro…)


Brescia vs Padova: il volantino

(Scarica il volantino in formato PDF)

Volantino distribuito prima della partita Brescia vs Padova:

“Non ci era mai capitato di iniziare un volantino con la nostra firma, ma dopo quattro partite su questi spalti, ci sembrava giusto presentarci a chi ancora non ci conosce, se non superficialmente.

(altro…)